Teal banner graphic with C icon.

Colpac rafforza il suo impegno per la sostenibilità con la creazione di un ruolo di responsabile ESG

2 min read
English English
View article in
Français Français Deutsch Deutsch Italiano Italiano Español Español

Colpac ha nominato Talia Goldman ESG Manager, ruolo appena creato come responsabile delle attività ambientali, sociali e di governance.

Questo  sviluppo è legato all’importanza crescente del ruolo dell’ESG, che è giustamente riconosciuto come centrale nella strategia e nelle operazioni di ogni organizzazione di rilievo. Colpac, una PMI con base nel Regno Unito, che progetta e produce packaging per alimenti da risorse rinnovabili, ha una storia di sostenibilità integrata nei suoi prodotti e ha sempre lavorato per avere un impatto positivo nel proprio settore industriale, sulla comunità e sull’ambiente.

La nomina di Talia è pertanto funzionale al coordinamento e al rafforzamento delle attività ESG di Colpac in  tutte le aree di operatività dell’azienda e, allo stesso tempo, ha l’obiettivo di  costruire una voce più forte per l’azienda in modo da contribuire a dare forma alla legislazione e ad altre iniziative volte allo sviluppo del packaging alimentare del futuro.

Talia porta in questa posizione un patrimonio di esperienza nella politica di sostenibilità, di comunicazione e per l’ambiente. Avendo precedentemente supportato Colpac sui temi della sostenibilità mentre studiava per un master  in Ambiente, politica e società presso l’università UCL di Londra, Talia torna in Colpac come responsabile ESG, dopo aver trascorso l’anno scorso presso l’Ufficio del Gabinetto del Regno Unito a Bruxelles come Consulente nell’ambito della campagna “COP26 Nature Campaign”.

“Natura, deforestazione e uso sostenibile delle risorse sono stati al centro del dibattito della COP26,” commenta Talia. “Questo è stato un momento fondamentale in cui le persone si sono rese conto del ruolo vitale che le materie prime  e le risorse giocano nell’affrontare il cambiamento climatico e del fatto che le aziende sono spesso un passo avanti ai governi nel realizzare cambiamenti importanti mentre progrediamo verso un obiettivo di consumo energetico  “net zero” e verso un futuro positivo per la natura”.

“ESG è una parte integrante di Colpac. Ciascuno dei suoi elementi è centrale nei nostri valori. Questa visione è condivisa in tutta l’azienda mentre cerchiamo di sviluppare packaging alimentare per il futuro. Stiamo attualmente registrando un cambiamento nell’enfasi su questi temi in tutto il settore, un cambiamento che riflette il fatto che le migliori pratiche vanno oltre le definizioni tipicamente limitate di sostenibilità. Il nostro ruolo ESG svilupperà e guiderà i nostri piani per rispondere a queste sfide con innovazione e creatività.”

Andrew Grimbaldeston, Direttore Commerciale

Questo impegno dell’azienda si riflette all’interno delle attività di Colpac. Mentre l’uso sostenibile delle risorse è da lungo tempo al cuore dell’azienda, attraverso una progettazione ecologica del packaging, la riduzione dei rifiuti e l’uso di materiali riciclabili e compostabili da fonti sostenibili come FSC® e PEFC™, l’azienda ha anche investito a livello locale nella salvaguardia della natura e nella riduzionedella propria impronta di carbonio.

Uno dei primi obiettivi di Talia è di potenziare ulteriormente i piani di decarbonizzazione dell’azienda e di continuare a rafforzare la due diligence nelle diverse catene di fornitura dell’azienda, nel tentativo di fornire ai clienti una tracciabilità completa. “Colpac ha lavorato alacremente per creare una base ESG che sostenga la sua attività: il mio ruolo è rendere tale base quanto più robusta possibile”.

Sostenibilità

Vuoi maggiori informazioni sulla sostenibilità?

Sostenibilità

Press Contacts

Laura Garside

Laura Garside

Brand & Content Manager
Connect on LinkedIn